Vai ai contenuti
Home page Università di Udine
Corsi di laurea Mappa del sito Dipartimenti URP Help desk Sistema bibliotecario Cercapersone Servizi informatici
Home Poli didattici Polo economico-giuridico - Giurisprudenza Scienze giuridiche, 2011 - 2012 (disattivato)
Dimensione del testo: A A A A

Scuola Superiore dell'Università

Dopo la triennale

Formazione degli insegnanti

Tasse e Contributi Studenti

Corsi singoli

Sistema Bibliotecario d'Ateneo

Strutture speciali

Centri di servizio

Centro Polifunzionale di Pordenone

Centro Polifunzionale di Gorizia

Rapporti con Istituti scolastici superiori

La valutazione della didattica

Scienze giuridiche, 2011 - 2012 (disattivato), cl. 31 (laurea (ex DM 509/99))

Durata Crediti Sede
3 anni 180 credits Udine

Ordinamento degli studi

Per l'anno accademico 2011/2012 la Facoltà di Giurisprudenza ha ancora attivo il III anno del Corso di laurea di I livello in Scienze giuridiche cl. 31.

Il Corso di laurea è stato attivato sulla base delle disposizioni contenute nel Regolamento sull'autonomia didattica degli Atenei (DM 509/99).

Per conseguire la laurea triennale di I livello lo studente deve aver acquisito 180 CFU.

 

 

Obiettivi formativi del Corso di Laurea di I livello e sbocchi professionali

 

 

 

Il laureato in Scienze giuridiche deve acquisire una formazione ed una competenza che gli consentano il sicuro dominio di contenuto e di metodo delle principali conoscenze afferenti all'area giuridica, in particolare negli ambiti storico-filosofico, privatistico, pubblicistico, processualistico, penalistico e internazionalistico, nonché in ambito istituzionale, economico, comparatistico e comunitario, anche grazie alla caratterizzazione del proprio percorso formativo derivante dalla opzione a favore di uno dei curricula contemplati dalla Facoltà.
Gli studenti immatricolati nell’a.a. 2006/07 e nei successivi non potranno iscriversi alla Laurea specialistica in giurisprudenza classe 22/s non più attivata dall'a.a. 2010/2011; essi potranno, a richiesta e integrando eventuali debiti formativi, transitare nel Corso di laurea magistrale a ciclo unico quinquennale in Giurisprudenza o in altre lauree di I livello (Scienze dei servizi giuridici pubblici e privati) e II livello
Il laureato in Scienze giuridiche può accedere ai master di I livello. Il laureato in Scienze giuridiche consegue un titolo atto ad abilitare all'accesso ai concorsi e all'esercizio di molteplici funzioni giuridico-amministrative e legali, pubbliche e private, nelle amministrazioni, nelle imprese ed in altri settori tradizionali e innovativi. 

 

 

Percorsi formativi

All'interno del Corso di laurea gli insegnamenti e le attività formative sono organizzate in modo da offrire percorsi differenziati atti a soddisfare specifiche esigenze professionali.

I percorsi formativi specifici, detti "curricula", sono i seguenti:

 

  • curriculum Forense

Obiettivi specifici: conseguimento di una preparazione giuridica di base; conseguimento di un titolo atto ad abilitare ai concorsi e all'esercizio di molteplici funzioni giuridico-amministrative e legali, pubbliche e private.

  • curriculum Internazionale e comunitario

Obiettivi specifici: conseguimento di una preparazione giuridica di base; conseguimento di un titolo atto ad abilitare ai concorsi e all'esercizio di molteplici funzioni giuridico-amministrative e legali, pubbliche e private, con particolare riferimento ai profili istituzionali della realtà internazionale e comunitaria ed alla loro ricaduta sulle situazioni giuridiche soggettive (persone ed enti) nazionali.

  • curriculum Economico e dell'impresa

Obiettivi specifici: conseguimento di una preparazione giuridica di base; conseguimento di un titolo atto ad abilitare ai concorsi e all'esercizio di molteplici funzioni giuridico-amministrative e legali, pubbliche e private, con particolare riferimento ai profili giuridico-economici del mondo delle imprese ed alla interazione fra assetto strutturale nazionale ed internazionale.

Aggiornato il 15/02/2013

Credits