Vai ai contenuti
Home page Università di Udine
Corsi di laurea Mappa del sito Dipartimenti URP Help desk Sistema bibliotecario Cercapersone Servizi informatici
Home Poli didattici Polo Medico Insegnamenti Basi funzionali, fisiologiche e patologiche...
Dimensione del testo: A A A A

Scuola Superiore dell'Università

Dopo la triennale

Formazione degli insegnanti

Tasse e Contributi Studenti

Corsi singoli

Sistema Bibliotecario d'Ateneo

Strutture speciali

Centri di servizio

Centro Polifunzionale di Pordenone

Centro Polifunzionale di Gorizia

Rapporti con Istituti scolastici superiori

La valutazione della didattica

Basi funzionali, fisiologiche e patologiche dell'organismo

Docenti

  • Dott.ssa Paola Zamparo (Fisiologia)
  • Prof. Carlo Pucillo (Patologia generale)
  • Dott. Gaetano Vitale (Fisiopatologia)

Crediti

4 CFU

Finalità

Patologia Generale e Immunologia:

Il Corso intende chiarire i diversi elementi che concorrono a determinare lo stato di salute e di malattia, nell’ambito dell’omeostasi dell’organismo. Attraverso la conoscenza del fisiologico, la patologia generale individua: le cause del danno e le organizza per effetto determinato (eziologia), le leggi biologiche (la logica) che regolano l’inizio, l’evoluzione e gli effetti dei processi patologici elementari fondamentali (patogenesi), mettendo in evidenza la risposta reattiva ed i meccanismi di guarigione dell’organismo. Il Corso di Patologia Generale deve fornire i criteri interpretativi per identificare, interpretare e classificare i diversi processi morbosi e le loro diverse manifestazioni cliniche. Inoltre, lo studente dovrà conoscere le generalità sui fenomeni immunologici ed meccanismi protettivi e conseguenze patologiche (ipersensibilità, malattie autoimmuni, immunodeficienze) successici alla attivazione del sistema immunitario.

Fisiologia e Fisiopatologia

Conoscere le modalità di funzionamento dei diversi organi del corpo umano, la loro integrazione dinamica in apparati e sistemi, i meccanismi generali del controllo nervoso e ormonale delle funzioni corporee. Conoscere i principali reperti funzionali nell’uomo sano. Acquisire le basi fisiologiche necessarie per la comprensione delle cause delle malattie dell’uomo.

Inoltre, lo studente dovrà: Conoscere le alterazioni funzionali dei diversi organi ed apparati del nostro organismo, le cause più frequenti, i meccanismi patogenetici e le manifestazioni cliniche più tipiche di tali alterazioni. A partire dai sintomi di malattia e dalle alterazioni dei principali parametri clinici individuare le alterazioni funzionali ed i possibili meccanismi eziopatogenetici che ne sono alla base.

Programma


Fisiologia

Fisiologia Cellulare.
Diffusione, trasporto transmembrana, osmosi.
Genesi del potenziale di membrana a riposo e del potenziale d'azione (cenni)
Fisiologia del Muscolo.
Basi molecolari della contrazione: l'organizzazione dei miofilamenti nel sarcomero
La trasmissione neuromuscolare.
Risposta elettrica e meccanica: scossa, clono e tetano.
Unità motorie e tipi di fibre: effetti dell'allenamento e del de-allenamento
Curve forza - velocità e forza - lunghezza.
Metabolismo muscolare.
Cenni sulle caratteristiche specifiche del muscolo liscio
Sistema Cardiovascolare
- Il Sangue: Volume e composizione del sangue, caratteristiche fisico-chimiche. Funzione eritrocitaria (azioni dell'EPO). La coagulazione.
- Il Cuore: Attività elettrica e meccanica delle fibre cardiache. ECG con cenni alle principali alterazioni del ritmo cardiaco: blocco, extrasistole, flutter e fibrillazione (atriale e ventricolare). Proprietà meccaniche del muscolo cardiaco isolato e del cuore in toto. Legge di Frank - Starling e concetti di pre e post carico. Il ciclo cardiaco e il lavoro del miocardio. Cenni sui vizi valvolari, stenosi e insufficienze. Controllo nervoso della funzionalità cardiaca (attività simpatica e vagale).
- Il Circolo: Circolazione sistemica e polmonare. Emodinamica (pressione, volume, flusso e resistenza). Il sistema arterioso: relazione tra pressione arteriosa, gittata cardiaca e resistenze periferiche. Le vene e il ritorno venoso. La pressione venosa centrale. Microcircolazione e linfatici, produzione e riassorbimento del liquido interstiziale. Fattori determinanti il movimento dei liquidi attraverso la membrana capillare: Legge di Starling e cenni sullo sviluppo dell' edema.
- Regolazione della Circolazione: Regolazione della gittata e della frequenza cardiaca (centrale). Regolazione delle resistenze periferiche, della pressione arteriosa e del ritorno venoso (periferica). Meccanismi intrinseci, nervosi e ormonali: azione dell' adrenalina, noradrenalina e del sistema renina-angiotensina-aldosterone. Ruolo del rene e dell'ormone antidiuretico. Cenni ad alcuni meccanismi di scompenso.
- Circolazioni distrettuali: Circolazioni cutanea, polmonare, renale, coronarica e del muscolo scheletrico.
- Regolazione della temperatura corporea: Convezione, Conduzione e irraggiamento. Termogenesi e termodispersione.
Effetto degli ormoni tiroidei sul bilancio termico ed il metabolismo di riposo
Sistema Respiratorio
- Meccanica Respiratoria: Volumi polmonari statici e dinamici. Capacità polmonari. Curva pressione / volume e concetto di compliance toraco-polmonare. Il tensioattivo. Cenni sulle alterazioni della compliance polmonare (da patologie ostruttive o restrittive). Resistenza delle vie aeree.
- Diffusione e Trasporto dei Gas nel Sangue: Composizione e pressione dell'atmosfera. Leggi della diffusione e leggi dei gas. Ventilazione alveolare, spazio morto anatomico e ricambio gassoso. Curva di dissociazione dell'emoglobina. Ipossia: ipossica, anemica, da stasi, istotossica.ossigenoterapia dell'ipossia. Cianosi. Trasporto dell'anidride carbonica. Avvelenamento da ossido di carbonio. Consumo di ossigeno, produzione di anidride carbonica e quoziente respiratorio. Circolo polmonare e rapporti ventilazione - perfusione
- Controllo della respirazione: Meccanismi centrali e periferici. Dispnea e respiro periodico.Cenni sulla respirazione in alta quota e in condizioni iperbariche. Regolazione respiratoria del pH: Acidosi ed alcalosi metabolica e respiratoria.
Sistema Renale
Funzioni tubulari. Flusso ematico e filtrazione glomerulare. Trasporto di acqua e soluti: secrezione e riassorbimento. Concetto di Clearance. Flusso plasmatico renale e frazione di filtrazione. Meccanismo controcorrente di concentrazione delle urine.
Volume e composizione dei compartimenti idrici. Distribuzione dell'acqua e degli elettroliti. Controllo del volume e dell'osmolarità dei fluidi corporei: Meccanismi di regolazione: intrinseci (apparato juxtaglomerulare), nervosi e ormonali. Azioni del sistema renina-angiotensina-aldosterone e dell'ormone antidiuretico. Cenni sull'azione di alcuni diuretici.
Equilibrio acido-base e sue alterazioni. Acidificazione delle urine. Regolazione renale del pH: Acidosi ed alcalosi metabolica e respiratoria.
Sistema Gastrointestinale.
Motilità gastrointestinale. Secrezioni gastrica, pancreatica e biliare. Digestione e assorbimento dei carboidrati, dei lipidi, delle proteine. Regolazione ormonale della funzione gastrointestinale.





Patologia generale

SALUTE omeostasi dell'organismo
EZIOLOGIA agenti lesivi che provocano la lesione, il danno a carico dell'organismo fattori endogeni: alterazioni genetiche(malattie eredo-familiari) fattori esogeni: biologici (malattie infettive , etc.) fisici (ustioni, radiazioni ionizzanti, etc) chimici (tossici, veleni, acidi e basi forti, etc) alimentazione carenze (totali o parziali) eccessi (totali e parziali)
MALATTIA alterazione dell'omeostasi:
PATOGENESI vi concorrono:
Meccanismi molecolari, cellulari, tissutali, d'organo e d'organismo determinati dall'/dagli agente/i lesivo/i che alterano i normali processi fisiologici e l'omeostasi dell'organismo;
Meccanismi di risposta dell'organismo al danno.
Processi degenerativi
risposta immunitaria
infiammazione (acuta e cronica)
aterosclerosi
trasformazione neoplastica (tumori benigni e maligni)
GUARIGIONE risoluzione, rigenerazione, riparazione
Guida Pratica per la preparazione: punti fondamentali da considerare
La patologia generale
Concetto biologico generale di Salute e Malattia. Metodo di studio: epidemiologico e/o sperimentale
Organismo e ambiente: fattori e malattia:
EZIOLOGIA: agenti causali, fattori predisponenti, fattori di rischio
PATOGENESI: meccanismi molecolari, cellulari, d'organo e d'organismo, fattori endogeni ed esogeni
La patologia congenita ereditaria e non; teratogenesi e mutagenesi; eziopatogenesi della patologia congenita.
Fattori patogeni esogeni
a) Fisici: patogenesi da radiazioni ionizzanti ed eccitanti; patogenesi da elettricità continua ed alternata; patogenesi da temperatura (alte e basse) (locali o sistemica); patogenesi da pressione atmosferica.
b) Chimici: patogenesi da variazioni del pH, basi e acidi forti, solventi veleni intossicazioni.
c) Biologici: infezione e contagio fattori di patogenicità e virulenza le difese naturali dell'ospite batteri tossinogenesi (eso-, endo-tossine) virus interazioni virus-ospite e diversi tipi di virus patogenesi delle malattie virali (vie di penetrazione, viremia, tropismo virale, la patogenicità e virulenza dei virus) evoluzione delle malattie virali e risposta immune parassiti concetti generali sulle infezioni, patogenesi, principali malattie, prevenzione.
d) Alimentazione: carenze (totali e parziali), eccessi (totali e parziali).
Processi degenerativi-regressivi
Necrosi ed apoptosi; patologia da ischemia; steatosi; tesaurismosi; l'invecchiamento cellulare e dell'organismo.
La patologia della risposta immune
Significato della risposta immune; le cellule della risposta immune; tipi di risposta immune: B o T mediate, umorale o cellulo mediata; le reazioni immunopatogene; la tolleranza, il "self" e le malattie autoimmuni; le immunodeficienze.
La flogosi o infiammazione
Significato, definizione, segni cardinali. Cellule e mediatori chimici della flogosi: generalità.
a) ANGIOFLOGOSI o infiammazione ACUTA: definizione e significato; fenomeni fondamentali: modificazioni microcircolo; formazione dell'essudato. Classificazione essudati; evoluzione essudato purulento: ascesso, empiema, flemmone. Ulcera
b) ISTOFLOGOSI o infiammazione CRONICA: significato; classificazioni:
- morfologica: sistemica (interstiziale) o circoscritta (granulomatosa)
- eziopatogenetica: non-immunologica o immunologica.
Eziologia; granulomi: patogenesi, composizione, evoluzione.
Arteriosclerosi
Definizione; classificazione lesioni ed evoluzione; struttura delle lesioni; teorie eziopatogenetiche; fattori di rischio.
Processi di guarigione: riparazione o risoluzione e rigenerazione
Meccanismo della risoluzione e della riparazione. Ferite: guarigione per prima o seconda intenzione. Organizzazione. Rigenerazione.
Tumori
Definizione di tumore. Criteri classificativi (biologici e clinici). Epidemiologia dei tumori. Caratteristiche della cellula tumorale (alterazioni biochimiche, metaboliche,delle membrane, del ciclo cellulare, etc.). Basi molecolari della trasformazione neoplastica (controllo genetico della proliferazione e differenziamento cellulare: "oncogeni e geni oncosoppressori"). Cancerogenesi chimica, fisica, biologica; fattori di rischio ambientali, professionali ed individuali: predisposizione, familiarità ed ereditarietà. Invasività della cellula neoplastica e metastasi. Sorveglianza immunologica. La cachessia neoplastica


FISIOPATOLOGIA.
Fisiopatologia muscolare
Patologia da ipo e iperfunzione. Patologia da alterazione della conduzione nervosa. Patologia autoimmunitaria del muscolo. Patologia degenerativa muscolare.
Fisiopatologia del sistema cardiovascolare
- Massaggio cardiaco. Defibrillazione. Arresto cardiaco.
- Vizi cardiaci congeniti.
- Shunts sinistro-destro. Dotto di Botallo.
- Shunts destro-sinistro. Tetralogia di Fallot. Stenosi polmonare.
- La circolazione extracorporea.
- Meccanismi di compenso cardiaco. Ipertrofia del miocardio.
- Malattia ischemica del cuore. Angina pectoris, Infarto del miocardio.
- Scompenso cardiaco.
- Insufficienze cardiache a bassa e ad alta gittata.
- Shock circolatorio
- Shock neurogeno. Sincope. Svenimento
- Shock ipovolemico. Shock emorragico.
- Shock cardiogeno.
- Shock anafilattico.
- Shock settico.
- Fase del compenso: meccanismi.
- Fase dello scompenso.
- Shock irreversibile.
Fisiopatologia della respirazione
- Insufficienza respiratoria:
- Da cause ostruttive. Asma bronchiale. Enfisema polmonare.
- Da cause restrittive. Fibrosi. Tubercolosi. Atelettasia. Polmonite.
Fisiopatologia dell'apparato digerente
Cenni sugli aspetti fisiopatologici delle princili patologie dell'apparato digerente
Fisiopatologia della funzione renale
Insufficienza renale acuta. Insufficienza renale cronica. Uremia. Sindrome nefrosica. Rene artificiale.
Fisiopatologia della funzione epatica
Epatopatia alcolica. Epatite virale. Insufficienza epatica. Prove di funzionalità epatica nell'insufficienza. Ittero. Ipertensione portale e ascite. Encefalopatia e coma epatico.
Fisiopatologia del sangue e dell'emopoiesi.
Meccanismi di controllo dell'emopoiesi. Anemie da alterata eritropoiesi. Anemie emolitiche ereditarie e acquisite. Anemia post-emorragica.
Fisiopatologia della coagulazione
Trombosi arteriosa. Trombosi venosa. Tromboembolie. L'insufficienza circolatoria periferica acuta e cronica. La claudicatio. La gangrena delle estremità. Diatesi emorragiche. Emofilie.
Fisiopatologia endocrina
Cenni sui meccanismi d' azione ormonale: ormoni peptidici e steroidei.
Concetto di feedback nella regolazione ormonale.
Asse ipotalamo - ipofisario. Azioni dell' ADH e dell'ormone della crescita
Ormoni del pancreas. Azioni dell'insulina e del glucagone. Diabete mellito di tipo I e II.
Ormoni della midollare e corticale del surrene: azioni degli ormoni glucocorticoidi e mineral corticoidi. Azioni ormonali dell'adrenalina e noradrenalina. Diabete e coma diabetico.
Iperinsulinismo e coma ipoglicemico
Ormoni tiroidei: azioni degli ormoni tiroidei e del TSH. Fisiopatologia Tiroidea, autoimmunitaria, neoplastica. Iper- ed ipotiroidismo
Metabolismo del calcio e del fosfato: Azioni del paratormone, della vitamina D e della calcitonina. Iper- ed ipocalcemia. Osteoporosi, Osteomalacia e rachitismo (cenni).
Fisiopatologia della termoregolazione e tipi di febbre.

Bibliografia

- Fisiologia medica, Ganong, ed Piccin (PD)
- Fisiologia dell’uomo, AA vari, ed. Edi Ermes (MI)
- Fisiologia Umana, Rhoades - Pflanzer, ed. Piccin (PD)
- Principi di Fisiologia, Berne - Levy, ed. Ambrosiana (MI)

- Patologia Generale: Woolf ed. Idelson

Modalità d'esame

Prove scritte con domande a risposte multiple e a risposta sintetica. Prova orale se lo studente desidera migliorare il voto della prova scritta.

Aggiornato il 18/03/2005
Credits