Vai ai contenuti
Home page Università di Udine
Corsi di laurea Mappa del sito Dipartimenti URP Help desk Sistema bibliotecario Cercapersone Servizi informatici
Home Poli didattici Polo Medico Scienza dello Sport Informazioni amministrative Prova di ammissione
Dimensione del testo: A A A A

Scuola Superiore dell'Università

Dopo la triennale

Formazione degli insegnanti

Tasse e Contributi Studenti

Corsi singoli

Sistema Bibliotecario d'Ateneo

Strutture speciali

Centri di servizio

Centro Polifunzionale di Pordenone

Centro Polifunzionale di Gorizia

Rapporti con Istituti scolastici superiori

La valutazione della didattica

Prova di ammissione

Anno accademico 2013/2014

Numero di posti disponibili per l’ammissione al I anno (Cittadini comunitari e non comunitari di cui alla Legge 30 luglio 2002 n. 189, art. 26):  30

 

Requisiti per l’ammissione alla laurea magistrale
Per l'ammissione alla Laurea Magistrale è richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli:
- laurea triennale in Scienze Motorie (ex classe di laurea 33) o altro titolo di studio, conseguito all’estero, riconosciuto equipollente secondo la normativa vigente;

- diploma ISEF. Leggi le condizioni specifiche fissate per l'ammissione dei diplomati ISEF.

 

Termini e modalità di partecipazione alla prova di selezione 

L’ammissione al corso di laurea magistrale in Scienza dello Sport è subordinata al superamento di una prova di selezione.
 
Nel caso in cui il numero dei candidati risulti inferiore ai posti disponibili, non si darà luogo alla prova di selezione.
 
Domanda di partecipazione alla prova di selezione
- per i candidati in possesso del diploma ISEF: da mercoledì 15 luglio 2013 ed entro le ore 12.00 di venerdì 27 settembre 2013;
- per i candidati in possesso di laurea triennale in Scienze Motorie (ex classe di laurea 33) da mercoledì 15 luglio 2011 ed entro le ore 12.00 di venerdì 18 ottobre 2013;
potrà essere effettuata l'iscrizione alla prova di ammissione connettendosi al sito www.uniud.it alla voce "Offerta didattica 2013-2014”, scegliendo poi Immatricolazioni ed Iscrizioni ai concorsi. Al termine dell'inserimento dei propri dati il candidato effettua la stampa riassuntiva della domanda di partecipazione.
 
 
I candidati in possesso di titolo di studio conseguito all’estero, per potersi iscrivere alla prova, dovranno presentarsi personalmente presso lo sportello dei Servizi didattici del Polo medico - via Mantica 3 – Udine con i relativi titoli di studio.
 
I candidati con disabilità certificata o con diagnosi di disturbo specifico dell’apprendimento certificato devono segnalare nella domanda di iscrizione alla prova di ammisione le proprie esigenze seguendo le seguenti modalità:
·   Studenti disabili in applicazione degli artt. 16 e 20 della legge 5 febbraio 1992 n. 104, così come modificata dalla legge 28 gennaio 1999 n. 17, il candidato disabile potrà segnalare le proprie esigenze presentando apposita richiesta presso lo sportello dei Servizi didattici dell’area medica;
·  Studenti con disturbo specifico d’apprendimento – in applicazione dell’art. 5 della legge 8 ottobre 2010 n. 170 e dell’art. 6 del Decreto del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca n. 5669 del 12 luglio 2011, il candidato con DSA (Disturbo Specifico d’Apprendimento), certificato ai sensi della legge n.170/2010 già citata, è concesso un tempo aggiuntivo pari al 30 per cento in più rispetto a quello definito per le prove di ammissione. Il candidato  potrà segnalare le proprie esigenze presentando apposita richiesta presso lo sportello dei Servizi didattici dell’area medica. In caso di particolare gravità, eventuali ulteriori misure (tutor lettore, pc con software per sintesi vocale).
In tutti i casi i candidati che intendano avvalersi di ausili e tempi aggiuntivi devono richiedere un appuntamento con il Servizio di assistenza agli studenti disabili (sito in Udine in v.le Ungheria, 45 - tel. 0432/556804 - email: luciano.picone@uniud.it) con almeno 20 giorni di anticipo rispetto alla data di svolgimento della prova (oltre tale termine l'Università non potrà garantire il supporto necessario). Le modalità differenziate di sostenimento della prova verranno definite dalla Commissione Giudicatrice previa verifica della situazione.
Per qualsiasi ulteriore informazione ci si può rivolgere al sig. Luciano Picone dell’Ufficio Orientamento – Servizio di assistenza agli studenti disabili e agli studenti con DSA, v.le Ungheria, 45 - tel. 0432/556804.

Prova di selezione
La prova di selezione è una prova scritta costituita da 80 domande con risposte a scelta multipla sulle seguenti discipline: anatomia, biochimica, fisiologia, metodi e didattica delle attività sportive.
La prova di selezione avrà luogo mercoledì 23 ottobre 2013 alle ore 10.00 nell’Aula G del Polo universitario sito in località Rizzi – via delle Scienze, 208 - UDINE.
Per consentire alla Commissione giudicatrice di espletare le procedure di identificazione i candidati dovranno presentarsi presso la sede di esame alle ore 9.00, muniti di
a)      valido documento d’identità;
b)      stampa della domanda di ammissione;
c)       Fotocopia del permesso di soggiorno. Solo per gli studenti cittadini di Paesi non appartenenti all'Unione europea.
 
La mancata presentazione di uno solo dei suddetti documenti comporta l’esclusione dalla prova.
 
Dal momento dell’effettivo inizio della prova nessun candidato ritardatario potrà essere ammesso all’esame, qualunque sia la causa giustificativa del ritardo.
Il tempo assegnato per lo svolgimento della prova è di 120 minuti. E’ fatto obbligo al candidato di rimanere nella sede di esame fino alla scadenza del tempo fissato per la prova.
Adempimenti dei concorrenti durante lo svolgimento delle prove scritte: durante le prove scritte non è permesso ai concorrenti di comunicare tra loro verbalmente o per iscritto, ovvero di mettersi in relazione con altri, salvo che con gli incaricati della vigilanza o con i membri della commissione esaminatrice. I lavori devono essere scritti esclusivamente, a pena di nullità, con la penna nera fornita dalla Commissione e su carta portante il timbro d’ufficio e la firma d’un membro della commissione esaminatrice. I candidati non possono portare carta da scrivere, telefoni cellulari, appunti manoscritti, libri o pubblicazioni di qualunque specie. Al candidato verranno consegnati il plico delle domande, due fogli per le risposte, uno dei quali contenente il codice alfanumerico, una scheda anagrafica contenente il codice alfanumerico, e una busta. Il candidato potrà usare il foglio delle risposte senza il codice alfanumerico come brutta copia. Il foglio delle risposte con il codice alfanumerico non dovrà contenere correzioni né altri segni che possano far identificare l'esaminando. La risposta viene data annerendo completamente la casella scelta senza uscire dai bordi della casella stessa. Alla scadenza del tempo concesso per la prova il candidato dovrà deporre la penna sul banco, rimanere al suo posto e attendere l'arrivo di un commissario il quale controllerà che l'identità del candidato corrisponda ai dati riportati sulla scheda anagrafica. Il commissario ritirerà il foglio delle risposte con il codice alfanumerico e controllerà che la scheda anagrafica venga immessa nella busta che a sua volta sarà chiusa in presenza del commissario.
Il concorrente che contravviene alle suddette disposizioni, o che comunque abbia copiato in tutto o in parte il compito, è escluso dal concorso. La commissione esaminatrice cura l’osservanza delle disposizioni stesse ed ha facoltà di adottare i provvedimenti necessari.

 

Credits