Vai ai contenuti
Home page Università di Udine
Corsi di laurea Mappa del sito Dipartimenti URP Help desk Sistema bibliotecario Cercapersone Servizi informatici
Home Attività di ricerca Fondi Strutturali Interreg IV Italia-Austria Informazioni sul programma
Dimensione del testo: A A A A

Ricerca Informa

Cerca il programma per ambito tematico

Finanziamenti regionali

Finanziamenti nazionali

Finanziamenti comunitari e internazionali

GARE D'APPALTO EUROPEE

Finanziamenti ricerca industriale

Fondi Strutturali

Finanziamenti per la mobilità

Valutazione della Ricerca

U-GOV Catalogo della ricerca

Dottorato di ricerca

Riconoscimenti e premi per l'attività di ricerca

Assegni di ricerca

SIRIUS - Sistema informativo attività di ricerca

Servizi per favorire l'attività di ricerca

Notte europea dei ricercatori

Open Access

Fondazioni nazionali ed internazionali

Informazioni sul programma

Informazioni generali
Il Programma Interreg IV Italia-Austria è un Programma di Iniziativa comunitaria che fa parte dell’Obiettivo “Cooperazione territoriale europea 2007-2013”, attua una cooperazione transfrontaliera che coinvolge le Regioni del Friuli Venezia Giulia, del Veneto, della Provincia autonoma di Bolzano e alcuni länder austriaci della Carinzia, Salisburgo e Tirolo.

Area eleggibile del programma
Paese
Località
Italia
limitatamente alle province di: Bolzano – Belluno – Udine - Gorizia (in deroga) Pordenone (in deroga) – Treviso (in deroga) Vicenza (in deroga)
Austria
limitatamente alle regioni di: Klagenfurt-Villach e Oberkärnten (Land Carinzia) - Pinzgau-Pongau (Land Salisburgo) - Tiroler Oberland, Innsbruck, Tiroler Unterland, Osttirol (Land Tirolo) - NUTS III Außerfern (Land Tirolo) (in deroga) - NUTS III del Lungau e della regione e dintorni di Salisburgo (Land Salisburgo) (in deroga) - NUTS III Unterkärnten (Land Carinzia) (in deroga)
Fuori area programma
Engadina (Cantone Grigione-Svizzera)
Slovenia (Obalno-kraska, Goriska, Gorenjska, Savinjska, Koroška)
 
Obiettivi
L’obiettivo generale del programma è promuovere lo sviluppo equilibrato, sostenibile e duraturo e l’integrazione armoniosa dell’area transfrontaliera, caratterizzata da barriere naturali ed amministrative, nel più ampio contesto territoriale, per rafforzare l’attrattività e la competitività della regione e dei suoi soggetti/protagonisti attraverso i seguenti obiettivi specifici:
- Miglioramento delle relazioni economiche e della competitività
- Tutela dell’ambiente e sviluppo sostenibile del territorio
- Sostegno alle valutazioni e miglioramento della capacità amministrativa
 
Priorità e modalità di attuazione 
Priorità
Azione
1. Relazioni economiche, competitività, diversificazione
1.1 Sostegno soprattutto alle piccole e medie imprese
1.2 Interventi turistici di marketing e di cooperazione
1.3 Ricerca, innovazione e società dell’informazione
1.4 Risorse umane e mercato del lavoro
2. Territorio e sostenibilità
2.1Aree protette, paesaggio naturale e culturale, protezione dell’ambiente e della biodiversità
2.2 Prevenzione di rischi naturali, tecnologici e protezione civile
2.3 Energie rinnovabili, risorse idriche e sistemi di approvvigionamento e di smaltimento
2.4 Organizzazioni di sviluppo transfrontaliero, partenariato, reti, sistemi urbani e rurali
2.5 Accessibilità ai servizi di trasporto, di telecomunicazione e ad altri servizi
2.6 Cultura, sanità e affari sociali
3. Assistenza tecnica
3.1 Valutazione, informazione e pubblicità
3.2 Assistenza tecnica alle strutture comuni
 
Piano finanziario
La dotazione finanziaria complessiva per l’intero Programma è pari ad € 80.099.557, di cui il 75% coperto da fondi FESR ed il restante 25% da fondi pubblici nazionali.
 
Modalità di presentazione delle proposte progettuali
Per poter essere finanziate le proposte devono rispettare le seguenti condizioni minime:
1.Collaborazione tra beneficiari di almeno due paesi;
2.Collaborazione basata su almeno due dei seguenti elementi: elaborazione congiunta; realizzazione congiunta; personale congiunto e finanziamento congiunto.
I principi, applicati per la selezione congiunta dei progetti, dovranno considerare la concordanza dei progetti con le priorità e gli obiettivi specifici, la qualità della cooperazione transfrontaliera e l’impatto sullo sviluppo transfrontaliero.
Criteri di selezione
· Integrazione dell’uguaglianza di genere
· Sostenibilità
· Principio innovativo
· Cooperazione tra partner al di fuori del territorio di programma (cooperazione trilaterale)

Partenariato
La proposta progettuale deve essere presentata da beneficiari di almeno due paesi.
 
Contatti
Autorità di gestione
Dott. Wolfgang Bauer
Provincia Autonoma di Bolzano-Alto Adige
Ripartizione Affari comunitari
Ufficio per l’integrazione europea
Via Conciapelli, 69
39100 Bolzano – Italia
tel. +39 0471 413160
fax +39 0471 413189
 
Segretariato Tecnico Congiunto Interreg IV Italia-Austria
Provincia Autonoma di Bolzano – Alto Adige
Via Conciapelli, 69
39100 Bolzano – Italia
tel. +39 0471 414993-414991
fax +39 0471 414994
 
Unità di Coordinamento Regionale (UCR)
UCR Friuli Venezia Giulia
Dott.ssa Susanna Buiatti
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Direzione centrale relazioni internazionali, comunitarie e autonomie locali
Servizio rapporti comunitari ed integrazione europea
Via Udine, 9
34132 Trieste – Italia
tel. +39 040 3775920
 
Il programma operativo è stato approvato dalla CE il 20 settembre 2007.
Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito ufficiale del programma
 
Credits