Vai ai contenuti
Home page Università di Udine
Corsi di laurea Mappa del sito Dipartimenti URP Help desk Sistema bibliotecario Cercapersone Servizi informatici
Home Attività di ricerca Finanziamenti nazionali FIRB
Dimensione del testo: A A A A

Ricerca Informa

Cerca il programma per ambito tematico

Finanziamenti regionali

Finanziamenti nazionali

Finanziamenti comunitari e internazionali

GARE D'APPALTO EUROPEE

Finanziamenti ricerca industriale

Fondi Strutturali

Finanziamenti per la mobilità

Valutazione della Ricerca

U-GOV Catalogo della ricerca

Dottorato di ricerca

Riconoscimenti e premi per l'attività di ricerca

Assegni di ricerca

SIRIUS - Sistema informativo attività di ricerca

Servizi per favorire l'attività di ricerca

Notte europea dei ricercatori

Open Access

Fondazioni nazionali ed internazionali

FIRB

Fondo per gli investimenti alla ricerca di base

 

Attraverso le risorse del FIRB (istituito dall'articolo 104 della legge 23 dicembre 2000, n. 388) il MIUR interviene a sostegno di:
a) progetti di ricerca di base di alto contenuto scientifico o tecnologico, anche a valenza internazionale;
b) progetti strategici di sviluppo di tecnologie pervasive e multisettoriali;
c) progetti di potenziamento delle grandi infrastrutture di ricerca pubbliche o pubblico-private;
d) proposte per la costituzione, potenziamento e messa in rete di centri di alta qualificazione scientifica, pubblici o privati, anche su scala internazionale.

Soggetti beneficiari:
a) università, statali e non statali, legalmente riconosciute e istituite nel territorio dello Stato;
b) enti di ricerca, di cui all'art. 8 del DPCM 30 dicembre 1993, n. 593, e successive modifiche e integrazioni, Enea e Asi;
c) altri soggetti, con personalità giuridica, pubblici o privati, che, per prioritarie finalità statutarie, siano impegnati nello svolgimento, senza fini di lucro, di attività di ricerca scientifica-tecnologica.
Le proposte progettuali possono essere presentate anche congiuntamente con imprese industriali produttrici di beni e/o di servizi aventi stabile organizzazione nel territorio nazionale.

Costi ammissibili:
- spese di personale (ricercatori, tecnici, ed altro personale ausiliario adibito all'attività di ricerca, dipendente dal soggetto proponente e/o in rapporto di lavoro subordinato a termine e/o di collaborazione coordinata e continuativa, ivi inclusi dottorati, assegni di ricerca, e le borse di studio che prevedano attività di formazione attraverso la partecipazione al progetto);
- spese generali direttamente imputabili all'attività di ricerca nella misura forfetizzata del 60% del costo del personale;
- spese per l'acquisizione di strumentazioni, attrezzature e prodotti software limitatamente alle quote impiegate per lo svolgimento dell'attività oggetto del progetto;
- spese per stages e missioni all'estero di ricercatori coinvolti nel progetto;
- costo dei servizi di consulenza e simili utilizzati per l'attività di ricerca;
- altri costi di esercizio direttamente imputabili all'attività di ricerca.
Ciascun progetto deve inoltre comprendere contratti di collaborazione coordinata e continuativa e/o contratti di lavoro a progetto ai sensi dell'art. 61 del decreto legislativo n. 276 del 10 settembre 2003, stipulati, ai fini del migliore sviluppo delle attività, con giovani ricercatori e/o con ricercatori di chiara fama internazionale per un costo complessivamente non inferiore al 10% del costo del progetto.

Misura del finanziamento:
Gli interventi del FIRB a sostegno dei progetti giudicati finanziabili sono concessi nella forma del contributo alla spesa e nella misura del 70% del relativo costo. Il costo dei contratti con giovani ricercatori e/o con ricercatori di chiara fama internazionale è invece a totale carico del FIRB.

La Commissione di valutazione è stata nominata con decreto ministeriale del 5 settembre 2007.

 

FIRB GIOVANI

 

Credits