PSG - Partnership Studies Group

Cluster di dipartimento

  • Lingue e Letterature straniere
  • Formazione

Sito web del gruppo

Descrizione

Partendo dagli studi antropologici e socio-culturali di Riane Eisler (http://www.partnershipway.org), il gruppo di ricerca dell’Università degli Studi di Udine, fondato da Antonella Riem Natale, costituisce un fulcro di innovazione in ambito internazionale in qualità di laboratorio “inter/multi/disciplinare”. Molti e di grande rilievo scientifico i partner internazionali. Legato a numerosi progetti di ricerca finanziati negli anni, il PSG si pone l’obiettivo di indagare la relazione tra modelli “dominanti” ed “ugualitari” in ambito linguistico, letterario e pedagogico a partire da fenomeni testuali di diversa natura. L’obiettivo di indagare la relazione tra modelli “dominanti” e di “partnership” a partire da fenomeni testuali di diversa natura si fonda sulla consapevolezza che è principalmente nei testi che ogni ideologia si sedimenta e si ri-produce in maniera più o meno esplicita. Il testo viene analizzato non come specchio fedele della realtà, ma soprattutto come luogo privilegiato nel quale suggerire e prefigurare trasformazioni dello status quo. A questo fine vengono raccolti e analizzati corpora di testi appartenenti a generi differenti (narrativi, teatrali, poetici, giornalistici, pubblicitari, politici, ecc.) per esaminare accuratamente le diverse relazioni di genere (gerarchia “tradizionale” del maschile sul femminile), delle discriminazioni (violenza sociale istituzionalizzata), delle strutture sociali (organizzazioni sociali gerarchiche e autoritarie) e dei codici semiotici che li governano e li rinforzano. Fondamentale è lo studio dei miti, degli archetipi e simboli in quanto strumenti per creare e rinforzare un paradigma culturale. Inizialmente la ricerca si è focalizzata sullo studio della letteratura del “canone” inglese e postcoloniale (soprattutto di Australia, India, Canada), della linguistica applicata e della pedagogia sino ad abbracciare in questi ultimi anni altre discipline scientifiche attraverso il contributo di nuovi studiosi nel campo degli studi interculturali e delle scienze dell’educazione. I risultati della ricerca sono ben riconoscibili attraverso i numerosi progetti di livello regionale, nazionale e internazionale, seminari, reading con autori di tutto il mondo e conferenze internazionali (http://all.uniud.it/?page_id=47) e le numerose pubblicazioni della collana internazionale di studi ALL (http://www.forumeditrice.it/percorsi/ lingua-e-letteratura/all/?text=all-english), e della rivista internazionale online Le Simplegadi (http://all.uniud.it/simplegadi/), che ha ricevuto il prestigioso DOAJ seal, massimo riconoscimento per le riviste open access.

Linee di ricerca

  • esplorare le diverse configurazioni di partnership, mutualità e di unione fra le diversità in ambito linguistico, letterario, culturale e della teoria postcoloniale
  • promuovere l’interdisciplinarità attraverso progetti nazionali ed internazionali collegando varie discipline alle letterature, lingue e culture: studi antropologici, economici, sociologici, pedagogici, artistici, ecc.
  • promuovere la pubblicazione di articoli e saggi critici di vari studiosi e scrittori
  • organizzare seminari, scambi di studio e conferenze con l’intento di implementare a livello internazionale l’applicazione del modello della partnership
  • incentivare collaborazioni e progetti congiunti con varie istituzioni e centri di ricerca
  • promuovere l’insegnamento del modello della partnership all’interno dell’offerta formativa dell’Università degli Studi di Udine e di altre istituzioni e centri di ricerca

Settori ERC

  • SH5_2 Theory and history of literature, comparative literature
  • SH5_10 Ethics and its applications; social philosophy
  • SH4_9 Theoretical linguistics; computational linguistics

Etichette libere

  • partnership, modelli dominanti, modelli ugualitari, parola dialogica
  • diversità, letteratura, post-coloniale
  • linguistica applicata, insegnamento e apprendimento delle lingue

Componenti

Antonella RIEM
Maria BORTOLUZZI
Deborah SAIDERO