AUTOSIS - Autoreferenzialità e sistemica

Cluster di dipartimento

  • Comunicazione e società

Descrizione

Si parte dalla definizione luhmanniana di società, intesa come sistema, che, nell’auto-descriversi, si pone in relazione con l’ambiente. Un sistema sociale è caratterizzato da un confine con l’ambiente e da un codice specifico che si riferisce al sistema stesso. La premessa è che la costituzione autoreferenziale dei sistemi sociali è rilevata nel dato empirico: tali sistemi esistono nella realtà e sono realmente autoreferenziali nel contesto comunicativo (Luhmann). Il termine ‘autoreferenza’ non indica una concezione solipsistica di gruppi e sistemi. I sistemi costituiti in modo autoreferenziale sono tali poiché sono in grado di distinguere tra ciò che è proprio del sistema e ciò che va attribuito all’ambiente. La doppia competenza di auto-osservazione e distinzione sistema/ambiente caratterizza e differenzia i sistemi autoreferenziali dalle macchine complesse; mentre queste ultime trasformano sempre allo stesso modo gli input in output, i sistemi autoreferenziali (sociali; ma anche comunicativi e simbolici) fanno dipendere l’output dal loro stato interno del momento e, in base allo stesso input, possono giungere in momenti diversi a risultati del tutto diversi. Tutti i sistemi e i sub-sistemi (sociali e simbolico-culturali) sono autoreferenziali: nelle loro operazioni interne si riferiscono esclusivamente a se stessi.

Linee di ricerca

  • L’attività di ricerca è prevalentemente centrata sull’analisi teorica dei sistemi complessi: simbolico-rappresentazionali; mediatici e politici, secondo una prospettiva interdisciplinare (dalla sistemica ai paradigmi dell’Information Society),
  • Fase descrittiva, delle proprietà sistemiche; attraverso dati pertinenti, derivati dalla ricerca bibliografico-documentale
  • Fase concettuale, costitutiva della fase preliminare; individuando anzitutto una serie di modelli primari di sub-sistemi, per come sono stati trattati nella letteratura funzional-strutturalista;
  • Fase sintetica; che si compie nella descrizione, analitica, del funzionamento teorico dei modelli suddetti, consultando le fonti secondarie, pre-selezionate a tal fine.

Settori ERC

  • SH2_1 Political systems, governance
  • SH2_2 Democratisation and social movements
  • SH2_5 International relations, global and transnational governance
  • SH5_8 Cultural studies, cultural identities and memories, cultural heritage
  • SH6_13 Gender history; cultural history; history of collective identities and memories, history of religions

Etichette libere

  • sistemi sociali, sub-sistemi comunicativi
  • sub-sistemi culturali, autodescrizione sistemica
  • Confini sistematici, auto poiesi

Componenti

Gianugo COSSI
Nicola STRIZZOLO