Scopo e composizione del Consiglio

Organo collegiale di governo presieduto dal Direttore, è deputato all’attività di sviluppo e programmazione del DAME.

È composto da:

  • professori di ruolo di prima e seconda fascia;
  • ricercatori;
  • assistenti di ruolo ad esaurimento;
  • una rappresentanza del personale tecnico-amministrativo pari ad una unità per un numero di unità di personale afferenti al Dipartimento compreso tra uno e quattro ed un rappresentante aggiuntivo per ogni tre ulteriori unità di personale;
  • Segretario amministrativo di Dipartimento che dispone di voto deliberativo (salvo i casi di sedute ristrette a determinate componenti del Consiglio). Il Segretario esercita le funzioni di segretario verbalizzante del Consiglio, di regola anche nel caso di sedute ristrette, salvo i casi in cui, nel corso di queste ultime, si discutano argomenti di particolare riservatezza e il Direttore non opti, volta per volta, motivando, per la nomina di un diverso segretario verbalizzante.

Il Direttore, in relazione agli argomenti posti all'ordine del giorno, può invitare alla seduta, senza diritto di voto, studiosi, esperti od altri soggetti il cui intervento gli appaia opportuno per un più proficuo svolgimento dei lavori.

 

La durata in carica della rappresentanza elettiva è di tre anni accademici.