Piano delle Azioni Positive

Secondo la legge n. 125/1991 (modificato dal D.Lgs. 196/2000, 165/2001 e 198/2006), gli Enti Pubblici devono adottare Azioni Attive per promuovere il lavoro femminile e ottenere una sostanziale parità di lavoro tra uomini e donne, ossia favorire l'occupazione femminile e di realizzare l'uguaglianza sostanziale tra uomini e donne nel lavoro, anche mediante l'adozione di misure, denominate azioni positive per le donne, al fine di rimuovere gli ostacoli che di fatto impediscono la realizzazione di pari opportunità".



Piano attuale delle azioni positive:


Piano delle azioni positive per il triennio 2020-2022


Piani delle azioni positive precedenti:


Piano delle azioni positive per il triennio 2018-2020
Piano delle azioni positive per il triennio 2017-2019
Piano delle azioni positive per il triennio 2016-2018
Piano delle azioni positive per il triennio 2014-2016