Futuro

Start Cup FVG 2015

Il futuro è la tua impresa

Si rimette in moto Start Cup FVG, la business plan competition per sostenere l'imprenditoria giovane, promuovere la nascita e la crescita di imprese innovative (spin-off universitari/accademici e start up) e più in generale diffondere la cultura imprenditoriale nel mondo accademico  e nel territorio del Friuli Venezia Giulia, incentivando così lo sviluppo economico regionale e l'attrazione di ulteriori investimenti e imprese da fuori regione.   L'edizione 2015 Il futuro è la tua impresa unisce due iniziative pre-esistenti: Start Cup FVG e Start Up FVG. Start Cup FVG, “storica” competizione associata al Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI) promossa dall'Università degli Studi di Udine, dall'Università degli Studi di Trieste, dalla SISSA - Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Udine e Pordenone, che sostiene il progetto fino dalla sua prima edizione “udinese” del 2003 e dalla Fondazione CRTrieste, vicina all'iniziativa già dal 2004. Start Up FVG, promossa dal Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria FVG in collaborazione con i Parchi Scientifici e Tecnologici regionali, AREA Science Park, Friuli Innovazione, Innova FVG, Polo Tecnologico di Pordenone, Federazione delle Banche di Credito Cooperativo del Friuli Venezia Giulia e Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. Agli attori precedenti, Start Cup Fvg 2015 abbina l'importante presenza di Mediocredito FVG, di Banca Popolare di Cividale. Supporter del progetto BIC Incubatori FVG, IRCCS CRO di Aviano, i network di Business Angels IAG – Italian Angels for Growth e Custodi di Successo FVG, il Consorzio Friuli Formazione, la Direzione centrale salute, integrazione socio sanitaria, politiche sociali e famiglia e le aziende Acciaierie Bertoli Safau S.p.A., Electrolux Professional e Fincantieri. Partner tecnici iVision e Studio Sandrinelli Srl. Un significativo allargamento della rete di promotori che ha l'obiettivo di coinvolgere in maniera sempre più capillare la regione e di valorizzare ancora meglio le più promettenti idee imprenditoriali. Leggi l'articolo su qui.uniud