Laureandi, laureati e fuori corso

Sono considerati studenti laureandi coloro che hanno presentato formale domanda di ammissione all'esame generale di laurea e sono in regola con i pagamenti delle tasse di iscrizione fino all’anno accademico di conseguimento titolo

Per presentare domanda di laurea si deve seguire la procedura descritta alla pagina https://www.uniud.it/it/didattica/segreteria-studenti/domanda-laurea/domanda-di-laurea  Chi non si laurea nella sessione per la quale ha presentato domanda, dovrà ripresentare domanda per una sessione successiva e ripagare l'imposta di bollo. La domanda è perfezionata solo dopo il pagamento dell’imposta di bollo
La richiesta della pergamena è invece facoltativa. Se viene chiesto anche il rilascio della pergamena, Esse3 genera un avviso di pagamento da 52,00 Euro, che si paga una volta sola. 
Per i pagamenti di imposta di bollo e dell’indennità di rilascio pergamena si deve usare il servizio PagoPa
Il divieto relativo al rinnovo iscrizione se si intende conseguire la laurea in appelli dell’anno accademico 2021/22 è previsto nell’Avviso Aggiuntivo al Manifesto degli Studi per l’anno accademico 2022/23 relativo a tasse contributi ed esoneri e segnalato nelle comunicazioni inviate agli studenti a mezzo SPES quando vengono emessi gli avvisi di pagamento delle prime rate.
Per presentare domanda d o sostenere l'esame di laurea in uno degli appelli dell'anno accademico 2021/22 dopo avere preso iscrizione all'anno accademico 2022/23, si deve presentare domanda scritta di annullamento dell'iscrizione all'anno accademico 2022/23 (domanda in carta resa legale con marca da bollo da 16,00€).
L'accoglimento della domanda di annullamento è confermato solo dopo la scadenza di consegna tesi, è discrezionale da parte dell'Università e non prevede alcun rimborso di quanto versato per l'iscrizione al 2022/23 come previsto dalla vigente normativa (RD 1269/38 art. 27

Chi ritiene di laurearsi entro aprile 2023 (sessione straordinaria anno accademico 2021/22) NON DEVE ISCRIVERSI all’anno accademico 2022/23 entro il 5 ottobre 2022 e deve presentare domanda di laurea entro la scadenza prevista per l’appello prescelto. Eventuali esami mancanti potranno essere sostenuti solo in appelli relativi all’anno accademico 2021/22 a condizione di essere in regola con il pagamento delle tasse relative a quell’anno accademico.
Chi non consegue il titolo entro la sessione straordinaria dell'anno accademico 2021/22 deve rinnovare l'iscrizione entro il 31 marzo 2023 (o entro la data di consegna della tesi, se successiva al 31 marzo 2023), usando l’avviso di pagamento disponibile su Ese3. A chi si iscrive dopo i termini indicati sarà addebitato il contributo per ritardato pagamento. La seconda e terza rata devono essere pagate entro il 31 maggio 2022.

Coloro che, avendo completato tutti gli esami di profitto e che per sopravvenute ed eccezionali esigenze legate al completamento dell'elaborato finale (tesi di laurea) attestate dal docente relatore, abbiano la necessità di posticipare la discussione dell'esame finale alla prima sessione utile dell'anno accademico 2023/24, possono chiedere di pagare solo la prima rata di iscrizione al 2023/24 inviando la richiesta con la dichiarazione del docente relatore a dirittoallostudio@uniud.it entro il 30 aprile 2023
Tale agevolazione è applicata solo ed esclusivamente se il/la docente dichiara che è necessario, per ragioni scientifiche, un prolungamento del periodo di elaborazione della tesi.
Non saranno prese in considerazione motivazioni generiche o legate a ragioni organizzative o famigliari del laureando. Parimenti, chi ha presentato domanda di laurea ma non ha sostenuto tutti gli esami previsti a libretto entro i termini di upload della tesi NON ha diritto a tale agevolazione.

Chi presenta domanda di laurea per appelli relativi all'anno accademico 2021/22, se intende chiedere riduzioni delle tasse per l'anno accademico 2022/23, deve presentare domanda di riduzione delle tasse con la procedura telematica disponibile sul sito dell'ARDIS, entro le ore 13 del 5 ottobre 2022. Non saranno accolte domande presentate fuori termine.

Chi è già laureato e si iscrive ad un corso di laurea, non può, di norma, ottenere riduzioni delle tasse universitarie, se ha ottenuto il riconoscimento di esami sostenuti in precedenti iscrizioni universitarie (anche per corsi singoli); il computo degli anni di iscrizione terrà conto anche degli anni relativi alla precedente carriera in cui sono stati sostenuti gli esami riconosciuti nel corso di studio in cui si è laureato.

Si definisce studente fuori corso lo studente che al termine della durata normale/legale del corso a cui è iscritto (tre anni per la laurea triennale L, due anni per la laurea magistrale LM, cinque anni per LM5 e sei anni per LM6) non ha sostenuto tutti gli esami previsti e rinnova la sua iscrizione.

Direzione didattica e servizi agli studenti
Ufficio tasse, diritto allo studio e servizi integrati
Sportelli in via Gemona, 92 Udine
numero verde 800 241433 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00
- posta elettronica all'indirizzo dirittoallostudio@uniud.it  
- colloquio utilizzando il link http://planner.uniud.it/PortalePlanning/uniud-servizi/colloquio .