L' Università di Udine per il rispetto e la cultura dell'inclusione - i primi due volumi della Collana Diversa-Mente Made in Uniud

"COMBATTERE LE DISCRIMINAZIONI. PRINCIPI E REGOLE PER UNA SOCIETÀ INCLUSIVA" e “GENERE O GENERI? QUESTO È IL PROBLEMA…CONSIGLI LINGUISTICI PER UN USO ATTENTO E CONSAPEVOLE DELLA LINGUA ITALIANA" 

 

Questi i titoli dei primi due volumi in formato tascabile della collana ideata e prodotta dall'Università degli Studi di Udine, Diversa-Mente, per diffondere i valori di inclusività a cui l'Ateneo si ispira.


L'iniziativa, pensata dal progetto "Uniud Inclusiva", portato avanti dal Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità (CUG) dell'Ateneo in collaborazione con la Forum editrice, rientra nelle azioni di quest’ultimo per diffondere la cultura del rispetto contro ogni tipo di discriminazione e violenza. Proprio per questo motivo si è deciso di donare a tutte le matricole dell'Ateneo i primi volumetti di questa collana come segno tangibile dell'impegno dell'Università sul fronte della formazione interdisciplinare e delle soft skills.


La collana Diversa-Mente, come spiega la Prof.ssa Valeria Fili', Presidente del CUG, si propone di fornire, in primis alla comunità studentesca, le informazioni, idee e prospettive utili per comprendere e decifrare un mondo sempre più complesso e in trasformazione, aperta alle diversità. Questa attenzione alle diversità spiega come questi, e i volumi che seguiranno, saranno disponibili oltre che in formato cartaceo, anche in pdf liberamente scaricabile dal sito della Forum e in versione audiolibro, in attuazione anticipata dell'European Accessibility Act.


Il primo volume Combattere le discriminazioni. Principi e regole per una società inclusiva, scritto da Francesco Bilotta e Anna Zilli, propone, come spiegano gli autori, di diffondere in modo semplice e accessibile le nozioni base del diritto antidiscriminatorio in modo da aumentare la consapevolezza di ciascuno riguardo questi fenomeni ancora fortemente presenti e che devono essere combattuti in maniera efficace.


Il secondo volume Genere o generi? Questo è il problema. Consigli linguistici per un uso attento e consapevole della lingua italiana scritto da Fabiana Fusco, vuole sollecitare, come spiega l'autrice, qualche spunto di riflessione sull’impiego del femminile nella lingua italiana e indicare una serie di suggerimenti tesi a garantire una redazione e una revisione dei testi in termini di efficacia comunicativa. Al giorno d'oggi, nonostante i cambiamenti visibili che la nostra società sta attraversando, ci si domanda il perché risulti ancora complicato oltrepassare le resistenze e definire avvocata e ingegnera le donne che coprono quei ruoli fino a qualche tempo fa riservati agli uomini? Eppure, maestra e infermiera, pur svolgendo lo stesso mestiere, distinguono le donne dagli uomini.


Il comitato scientifico della collana coinvolge tutti i dipartimenti dell'Ateneo e professori e professoresse di discipline diverse. Oltre alla stessa Prof.ssa Fili', ne fanno parte: Francesco Bilotta, Luca Chittaro, Christina Conti, Claudia Di Sciacca, Maria Cristina Nicoli, Laura Pagani, Alvisa Palese e Francesco Pitassio. 


Per maggiori informazioni leggi cosa dicono del progetto 

QUIUNIUD E-MAGAZINE

MESSAGGEROVENETO

IL PAÎS - GENTE DELLA NOSTRA TERRA