Buoni pasto

Chi può usufruire dei buoni pasto?

Il personale tecnico-amministrativo con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato o determinato


Quanti buoni pasto spettano al personale tecnico-amministrativo?

- 1 buono per la singola giornata lavorativa nella quale il dipendente effettua un orario di lavoro ordinario superiore alle sei ore, con la relativa pausa prevista;
- 1 buono per la giornata lavorativa nella quale il dipendente effettua, immediatamente dopo l’orario di lavoro ordinario, almeno tre ore di lavoro straordinario, nel rispetto della pausa prevista;
- 1 buono, per i dipendenti per i quali è previsto un orario di lavoro articolato su 5 giorni lavorativi di 7 ore e 12 minuti, qualora nell’arco della giornata, e nel rispetto della pausa prevista, lavorino almeno 9 ore.

Qual è il valore del buono pasto?

Il valore è di 7,00 euro ed è stampato su ogni buono.

Il personale deve pagare una parte del costo del buono pasto?

No, l'Università sostiene tutto il costo, ma una parte del valore del buono è soggetta a tassazione.

Qual è il valore del buono soggetto a tassazione?

La legge di Bilancio 2020 all'art. 1 comma 677 ha modificato i limiti di esenzione IRPEF dei buoni pasto cartacei da € 5,29 a € 4,00 a partire da gennaio 2020.

valore facciale del buono: € 7,00.=
quota non tassata: € 4,00.=
quota tassata: € 3,00.=

documentazione varia

modello dichiarazione ore straordinarie

elenco dei locali convenzionati (aggiornato 5 settembre 2022)

accordo 2006 n 6 buoni pasto

dove si possono ritirare i buoni pasto?

DIAF, ufficio servizi generali, Via Mantica 31 (piano terra): ogni martedì con orario 09:00-12:30
Polo scientifico dei Rizzi, Via delle Scienze 206 (corridoio centrale): ogni primo e terzo lunedì del mese con orario 09:00-12:30

 

NEWS dicembre 2019: Ulteriori disposizioni su maturazione straordinaria buono pasto (file pdf)

 

Per informazioni
Direzione Amministrazione e Finanza (Diaf)
Via Palladio, 8 - 33100 UDINE