• Master di I livello in Management innovativo dei point of care testing (POCT)
    Master di I livello in Management innovativo dei point of care testing (POCT)

Master di I livello in Management innovativo dei point of care testing (POCT)

Prima Edizione

Con il contributo di:

Logo Esamed      HORIBAMedical.jpg     A De Mori (10cm x 1,78cm).jpg     Logo DID Spa   Logo Esamed   Logo LumiraDx  LOGO_WERFEN_BLU_RGB.jpg    Logo Nova Biomedical  Logo Alifax  Logo Roche Logo Beckman Coulter     Logo Menarini diagnostics   Logo AbbottLogo Siemens Healthineers

SCHEDA CORSO

  • Tipologia: Part time (giovedì e venerdì dalle 9:00 alle 17:00)
  • Livello: Master di I livello
  • Durata: 384 ore di didattica frontale, laboratoriale e seminariale e 100 ore di stage 
  • Modalità: La modalità di erogazione della didattica è online.
  • Frequenza obbligatoria: è richiesta la partecipazione minima al 70% delle lezioni
  • Lingua: italiana
  • Periodo di svolgimento: Novembre 2021 - Novembre 2022
  • Posti disponibili: da 16 a 35
  • Titoli di studio: Titolo di Master Universitario di I livello in “Procedure analitiche decentrate e continuità assistenziale: management innovativo dei point of care testing (POCT)” 
  • Scadenza per presentare domanda di iscrizione: 30 novembre 2021, ore 12:00

 
OBIETTIVI FORMATIVI

Il Master è rivolto ai laureati in Tecniche di laboratorio biomedico e risponde ai requisiti previsti dalla legge 43/06 art.6, rientra nell’elenco dei Master di I livello approvati dal Ministero della Salute (come da Circolare del Ministero del 13/3/2019), in accordo con l’Osservatorio delle Professioni Sanitarie istituito presso il MUR, in attuazione dell’art. 16 del CCNL 2018 del Comparto della Sanità che riguardano le Professioni Sanitarie, dove si introduce una nuova disciplina di incarichi per lo svolgimento di funzioni con assunzione diretta di elevate responsabilità aggiuntive e maggiormente complesse rispetto al ruolo della categoria e profilo di appartenenza. L’obiettivo del Master è formare tecnici di laboratorio biomedico che poi saranno chiamati a formare a loro volta il personale sanitario che verrà impiegato nei point of care testing (POCT).

Presenta la domanda di ammissione


MODULI DIDATTICI

Modulo 1. Management, gestione e organizzazione sanitaria - 64 ore, 8 CFU
Aspetti organizzativi e di gestione dei Laboratori di Patologia Clinica e dei POCT; Modelli gestionali per l’innovazione (Lean, PDCA, HTA ecc...); Elementi di biostatistica

Modulo 2. Economia e diritto sanitario - 48 ore, 6 CFU
Il quadro istituzionale, la normativa e le Responsabilità professionali; Controllo di gestione, verifica e sostenibilità dei costi; Le forniture: procedure di gara e Codice degli appalti

Modulo 3. Patologia Clinica - 48 ore, 6 CFU
Elementi di Fisiopatologia; La Patologia Clinica applicata ai POCT

Modulo 4. Tecnologia - 56 ore, 7 CFU
L’innovazione tecnologica a supporto della Medicina di Laboratorio: prospettive e uso POCT; La gestione delle Tecnologie POCT e il ruolo dell’ Ingegneria Clinica; Le tecnologie e il ruolo del Laboratorio Analisi; Informatica medica: le reti e la gestione dei dati

Modulo 5. Governo Tecnico e della Qualità dei POCT - 48 ore, 6 CFU
Qualità del dato analitico: comparazione e validazione di metodi; EBM e Indicatori di qualità/risultato e valutazione delle performance; Accreditamenti e certificazioni (ISO 22870, ISO 15189, JCI, Canadian ecc..)

Modulo 6. La Governance multidisciplinare dei POCT - 48 ore, 6 CFU
Il processo di integrazione nella pratica clinica; Teoria e tecniche comunicative: Comunicazione organizzativa e comunicazione pubblica per le organizzazioni sanitarie; La Formazione e la valutazione delle competenze in Sanità

Modulo 7. Dalla Teoria alla Pratica - 172 ore, 13 CFU
Laboratorio di management e creazioni del network POCT le procedure di acquisizione; Predisposizione documentazioni di gara e installazione dei sistemi POCT; Seminari con ditte produttrici sistemi POCT; Testimonianze di integrazione nella pratica clinica



 

AMMISSIONE AL MASTER E COSTI

Per l'iscrizione al Master è necessario essere in possesso di una laurea triennale, laurea magistrale ex DM 270/2004 nella classe L/SNT3 TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (e lauree e lauree specialistiche ex DM 509/1999 o del previgente ordinamento ad esse equiparate) o di un titolo di studio estero equivalente di pari livello e valutato idoneo dal Consiglio del Master.

L'ammissione al Master è subordinata ad una valutazione dei titoli di studio e professionali presentati, da cui verrà formata una graduatoria. Alla valutazione dei titoli saranno riservati 10 punti. Costituiscono titolo:

-la laurea o titolo di studio equipollente (fino a 3 punti per il voto di laurea o voto finale)

-valutazione titoli culturali/professionali (fino a 7 punti).

Qualora le domande di ammissione all'intero corso di Master superino il numero massimo ammesso di frequentanti è previsto un colloquio motivazionale. Se, invece, il numero definitivo di iscritti al Master risultasse inferiore a 16, l'Università si riserva la possibilità di non attivare il Master.

La quota totale di iscrizione è fissata a € 632,00 e comprende € 32 per l’assolvimento virtuale delle imposte di bollo per l’immatricolazione e l’attestato finale.

La domanda di ammissione deve essere presentata entro il: 28 novembre 2021, ore 12:00.

Per maggiori informazioni consulta il Manifesto degli Studi

Presenta la domanda di ammissione


CONSIGLIO DI CORSO

Prof. Francesco Curcio - Direttore
Professore Ordinario di Patologia Clinica presso l'Università degli Studi di Udine

Prof. Carlo Pucillo

Professore ordinario di Patologia Generale presso l'Università degli Studi di Udine

Dott. Daniele Nigris

Incaricato esterno di insegnamento Scienze tecniche di medicina di laboratorio presso l'Università degli Studi di Udine