• UNIUD è ricerca
    UNIUD è ricerca

    STIMOLA CURIOSITA’, PASSIONE E CORAGGIO

Seminari per docenti e ricercatori 2018

Calendario ciclo di incontri sulla divulgazione scientifica (luglio 2018 - marzo 2019)


Lunedì 9 luglio 2018, dalle ore 15 alle 17


Dott.ssa Cristina Rigutto

“Visual Learning, Visual Teaching. Linee Guida per la realizzazione di materiali didattici innovativi”

Aula Limen (Digital Storytelling Lab) - Vicolo Florio, 4

La tecnologia di accesso alla rete in mobilità ha avviato un importante cambiamento nelle modalità di consumo dell’informazione - e conseguentemente dell’apprendimento che diventa sempre più visivo - facendo nascere nei docenti l’esigenza di innovare i materiali didattici. Questo breve seminario risponde a questa necessità illustrando tecniche semplici che consentono di rivedere i materiali didattici con facilità e senza troppo dispendio di tempo.

Dott.ssa Cristina Rigutto, consulente in comunicazione della ricerca è coordinatrice e docente del Master in Comunicazione della Scienza e dell’innovazione all’Università di Trento; Social Media Editor del Journal in peer review “Public Understanding of Science” edito da Sage.

Locandina

------------------------------------------------------

Lunedì 17 settembre 2018 dalle ore 11 alle 13.00

Christian Micheloni

“La piattaforma e-learning dell’Università di Udine

 

Sala Atti Palazzo Antonini - Via Petracco 8


1°seminario propedeutico

Il tema relativo alle nuove metodologie viene trattato in due moduli distinti, il primo propedeutico al secondo.

Nel primo “La piattaforma e-Learning dell’Università di Udine” verrà presentata la piattaforma ed in particolare si introdurranno le tecniche di attivazione delle risorse per implementare diversi strumenti didattici. Verrà fornito un modello di utilizzo di tali risorse e scorciatoie per velocizzare e facilitare l’utilizzo della piattaforma lato docente. L’incontro è consigliato per una platea che non ha ancora utilizzato la piattaforma di Ateneo e si focalizzerà su un utilizzo passivo della piattaforma da parte dello studente (caricamento materiali didattici, documenti, riferimenti bibliografici, contenuti video, etc.).

………………………………………………

Lunedì 24 settembre 2018 dalle ore 11 - 13


Christian Micheloni

“Metodologie e-learning per favorire l’apprendimento”

Sala Atti Palazzo Antonini - Via Petracco 8


2° seminario

Il modulo “Metodologie e-Learning per favorire l’apprendimento” presenterà le migliori pratiche per l’utilizzo della piattaforma, al fine di migliorare l’apprendimento degli studenti. In particolare, si vedrà quali risorse messe a disposizione della piattaforma elearning uniud.it consentono di attivare processi di apprendimento attraverso l’interazione docente-studente e/o studente/studente. Sarà dato particolare spazio alle metodologie che possono favorire lavori di gruppo mantenendo costantemente monitorata la classe e analizzando al contempo l’efficacia della didattica. La partecipazione all’incontro richiede una sufficiente conoscenza della piattaforma elearning.uniud.it o la partecipazione all’incontro relativo alla stessa.

 

Christian Micheloni, docente di Informatica presso l’Università di Udine, si occupa principalmente di Comunicazione Multimediale e Tecnologie dell’Informazione. La sua attività di ricerca si articola nei seguenti campi: Visione artificiale, Pattern recognition, Riconfigurazione sensoriale, Machine Learning, Intelligenza artificiale e Comunicazione multimediale

Locandina

------------------------------------------------------


Lunedì 1 ottobre 2018 dalle ore 11 - 13


Daniele Fedeli e Francesca Zanon

Inclusività e bisogni educativi speciali


Sala Atti Palazzo Antonini - Via Petracco 8


Il mondo dell'educazione si sta confrontando con un riconoscimento crescente dei bisogni educativi speciali. Anche a livello accademico, il numero di studenti con disturbi dell'apprendimento è aumentato in modo significativo. Tutto ciò pone la sfida non solo di rispondere ai bisogni educativi di queste studenti, ma anche di ripensare la didattica universitaria alla luce di differenti stili e profili di apprendimento.

 

Daniele Fedeli, docente di Pedagogia Speciale nei Corsi di Laurea in Formazione Primaria, in Educazione Professionale e in Scienza dello Sport presso l’Università di Udine, è autore di numerose pubblicazioni riguardanti il mondo dell’educazione e della formazione. E’ membro del Gruppo di lavoro del laboratorio IncluDere)

Francesca Zanon, docente di Didattica, Pedagogia Speciale e Ricerca educativa nei Corsi di Laurea in Scienze della Formazione Primaria dell’Università di Udine è autrice di numerose pubblicazioni riguardanti il mondo dell’educazione e della formazione. E’ membro del Gruppo di lavoro del laboratorio IncluDere)

Locandina

------------------------------------------------------
 

Giovedì 25 ottobre 2018, dalle ore 9 - 12

 

Roberto Di Napoli
“‘Active Learning’: dalla pratica alla teoria, per ritornare alla pratica…”

1° Seminario: (massimo 25 partecipanti)

 

Il primo seminario (che viene proposto tre volte a tre gruppi distinti di docenti) “ è propedeutico al resto del programma di formazione pedagogica universitaria; esso mira a formare le basi su cui verranno costruiti altri argomenti di base (come la valutazione, il feedback e la costruzione dei curricoli universitari).

‘Active Learning’ non è né un metodo né una tecnica d’insegnamento; è piuttosto una lente attraverso cui inquadrare una serie di pratiche pedagogiche che siano focalizzate sui funzionamenti dell’apprendimento emergenti dalle ricerche in ambito psicologico e sociologico. Il concetto e la pratica dell’‘Active Learning’ mirano al coinvolgimento degli studenti nell’attività didattica. Il seminario, di natura eminentemente pratica e partecipativa, mira a far riflettere i partecipanti sui loro modi di intendere i concetti di ‘apprendimento’ e ‘insegnamento’ per rapportarli poi ai principi dell’’Active Learning’. Questi ultimi saranno a loro volta valutati, per quanto brevemente, rispetto a diversi contesti didattici e disciplinari. Il seminario non richiede alcuna preparazione propedeutica ma esige un alto livello di partecipazione in aula.

 

Aula T5, Palazzo Toppo Wassermann - via Gemona, 92 Udine

…………………………………………

 

Giovedì 25 ottobre 2018, dalle ore 13 - 15

2° Seminario (massimo 25 partecipanti)

 

Roberto Di Napoli

“Dalla teoria alla pratica: applicazione dei principi dell’‘Active Learning’ al lavoro in aula”
Il seminario fornisce la possibilità ai partecipanti di approfondire gli ambiti di applicabilità dei concetti dell’‘Active Learning’ in rapporto alla lezione frontale. I partecipanti avranno anche l’opportunità di riflettere su una serie di metodi alternativi rispetto alla tradizionale lezione frontale, tra cui la ‘classe rovesciata’, oggi sempre più usata in molti atenei del mondo.

 

Aula T5, Palazzo Toppo Wassermann - via Gemona, 92 Udine

 

………………………………………………

 

Giovedì 25 ottobre 2018, dalle 15.30 - 18.30

Replica del 1° Seminario: (massimo 25 partecipanti)

 

Roberto Di Napoli

“‘Active Learning’: dalla pratica alla teoria, per ritornare alla pratica…”

Aula T5, Palazzo Toppo Wassermann - via Gemona, 92 Udine

 

………………………………………………

 

Venerdì 26 ottobre 2018, dalle ore 9 - 12.30

3° Seminario (massimo 25 partecipanti)

 

Roberto Di Napoli

“Dalla teoria alla pratica: applicazione dei principi dell’‘Active Learning’ alla valutazione e al feedback” - “Come si programma per l’‘Active Learning’?”

Il modulo “Dalla teoria alla pratica: applicazione dei principi dell’Active Learning alla valutazione e al feedback, mira ad esplorare i principi della valutazione e del feedback all’interno di curricoli che si ispirano ai principi dell’‘Active Learning’. I partecipanti avranno l’opportunità di discutere, per quanto brevemente, i principi della ‘valutazione-per-l’apprendimento’ in rapporto anche pratiche di feedback. Si considererà infine il posto della valutazione e del feedback nel processo della programmazione didattica.

Il modulo “Come si programma per l’Active Learning?” analizza i principi e il ruolo di vari attori istituzionali nella programmazione didattica, e identifica gli elementi da includere in un programma di studio. Si considereranno le componenti e i principi di un curricolo ‘integrato’ e ‘integrativo’, e il ruolo positivo che quest’ultimo può avere nei processi di apprendimento, motivazione e professionalizzazione degli studenti.

 

Aula T5, Palazzo Toppo Wassermann - via Gemona, 92 Udine

 

………………………………………………

Venerdì 26 ottobre 2018, dalle 13.30 - 16.30

Replica del 1° Seminario: (massimo 25 partecipanti)

 

Roberto Di Napoli

 “‘Active Learning’: dalla pratica alla teoria, per ritornare alla pratica…”


Aula T5, Palazzo Toppo Wassermann - via Gemona, 92 Udine

  

Roberto Di Napoli, cattedra di Pedagogia Universitaria (Higher Education Practice and Scholarship) e Direttore del CIDE (Centre for Innovation and Development of Education) alla St. George’s, University of London

 

Locandina

 ………………………………………………

 
Giovedì 22 novembre 2018 dalle 15 - 17

 

Marisa Michelini e Tavolo Innovazione Didattica (TID)
“Innovazione didattica come processo di graduale miglioramento: sperimentazioni realizzate”

 

Aula 7, Palazzo Toppo Wassermann - via Gemona, 92 Udine

 

La necessità di formare gli studenti a competenze flessibili, in grado di dare una risposta dinamica alle situazioni di un futuro in evoluzione, richiede il personale coinvolgimento del soggetto nella didattica, con strategie e metodi attivi, materiali e strumenti fruibili con modalità differenziate, integrazione tra insegnamenti e competenze trasversali. La sperimentazione fatta negli ultimi anni punta al miglioramento della didattica che parte dalle stesse esigenze dei docenti per tali sfide, che sono oggetto di attenzione in un numero crescente di atenei: ne parla Marisa Michelini.

Il lavoro, le ricerche, le sperimentazioni effettuate in UniUD vengono illustrate a più voci:

- Fisica in contesto nei Corsi di Studio dell'area Agraria - Stefanel Alberto (DMIF)

- APP 2.0 e tecnologie web in una didattica attiva, laboratoriale e condivisa - Dattolo Antonina (DMIF)

- Grammatica dell'utopia. Città ideali e isole felici: progettualità e distopia nel pensiero greco - Fabbro Elena (DIUM)

- Knocking on hygiene's door - Brusaferro Silvio, Parpinel Maria (DAME)

- Da studente a studente - Giaquinta Rosanna (DILL) Discussione

 

Marisa Michelini, Docente di Didattica della Fisica all’Università di Udine, Presidente del GIREP e Presidente GEO. Autrice di numerose pubblicazioni, da anni si occupa di Innovazione didattica e di raccordo scuola-università)

 

Locandina

 

………………………………………………

Informazioni:

Ufficio Divulgazione Scientifica

tel. 0432/556395/97