• MASTER DI I LIVELLO IN INNOVAZIONE DEI SISTEMI AGROSILVOPASTORALI DELLA MONTAGNA. IMPRESE E TERRITORI
    MASTER DI I LIVELLO IN INNOVAZIONE DEI SISTEMI AGROSILVOPASTORALI DELLA MONTAGNA. IMPRESE E TERRITORI

Master di I livello in Innovazione dei sistemi agrosilvopastorali della montagna. Imprese e territori

Prima Edizione

SCHEDA CORSO

  • Livello: Master di I livello
  • Titolo di studio: Master Universitario di I livello in “Innovazione dei sistemi agrosilvopastorali della montagna. Imprese e territori” 
  • Durata: 304 ore di didattica e 300 ore di stage/project work
  • Tipologia: Didattica formula serale/weekend
  • Modalità: online e in presenza
     - Lezioni online: martedì e giovedì 18-20
     - Lezioni in presenza: venerdì 14-18, sabato 9-13
     - Visite di studio (6): sabato tutto il giorno
     - Settimana residenziale: da lunedì 24 giugno a venerdì 28 giugno
  • Frequenza obbligatoria: 70% delle lezioni
  • Periodo di svolgimento: 1° marzo - dicembre 2024. Il calendario potrà subire alcune modifiche.
  • Posti disponibili: massimo 20 posti, di cui 7 riservati a persone designate dai partner cofinanziatori del Master (Comunità di Montagna del FVG e Consorzio BIM Tagliamento)
  • Termine delle iscrizioni: mercoledì 31 gennaio 2024 - ore 12:00

ISCRIVITI SUBITO

Richiedi maggiori informazioni

Il master si propone di innescare processi orientati alla:

- creazione di una nuova imprenditorialità in montagna (imprese agrosilvopastorali)
- partecipazione e rigenerazione delle comunità locali
- valorizzazione dei territori montani

Dal punto di vista imprenditoriale, le caratteristiche geomorfologiche di valli e rilievo montani rendono spesso impossibile l'attuazione di strategie che fanno leva sulla specializzazione produttiva, sull'aumento della scala di produzione, e dunque sull'efficienza economica. Tuttavia, le imprese, anche quelle di montagna, dispongono di altre leve competitive, incentrate sulla diversificazione produttiva, sulla valorizzazione delle specificità locali e sulla capacità di coniugare tradizione e innovazione nei diversi segmenti delle filiere produttive, per offrire un paniere di prodotti e servizi unico, tipico, di qualità.

Dal punto di vista territoriale, la rigenerazione dei luoghi è strettamente correlata alla definizione di nuove regole insediative, produttive, di gestione delle risorse ambientali e antropiche.
Servono dunque nuove relazioni uomo-natura, che possono nascere alla luce delle conoscenze e abilità acquisite nel tempo, delle opportunità che le nuove tecnologie mettono a disposizione, delle crisi che possono diventare occasione di cambiamento. Un cambiamento i cui referenti sono gli abitanti dei luoghi, destinatari ma anche protagonisti dello sviluppo.
Questo richiede consapevolezza, coinvolgimento, partecipazione, capacità di plasmare il proprio ambiente di vita, di lavoro, di relazioni, di comunità.

MODULI DIDATTICI

1. Ecosistemi montani(48h)

Vegetazione, fauna, entomologia, geologia, idrologia, cambiamenti climatici, legislazione ambientale e forestale.

2.Filiere produttive (48h)

Produzioni vegetali, filiera legno, produzioni zootecniche, trasformazioni alimentari, legislazione alimentare

3. Imprese e Network (48h)

Creazione e innovazione d'impresa, network imprenditoriali, turismo e altre
economie montane

4. Territorio e Governance (48h)

Rigenerazione territoriale, processi partecipativi, politiche per la montagna, gestioni collettive

5. Progettazione e comunicazione - Laboratori (112h)

Business plan, strumenti per la co-progettazione territoriale, GIS, group
facilitation

Attività pratica o stage (12 CFU - 300h)

Prova finale (10 CFU - 250h)

AMMISSIONE E COSTI

TITOLO DI ACCESSO
Per l'iscrizione è necessario essere in possesso della laurea triennale ex DM 270/2004 ed ex DM 509/1999 di qualsiasi classe ovvero equivalenti titoli di studio conseguiti all’estero valutati idonei dal Consiglio del Master ai soli fini della partecipazione al Corso.

È previsto un numero massimo di 20 iscritti di cui 7 posti sono riservate a persone designate dai partner cofinanziatori del master (le C comunità di Montagna del Friuli-Venezia Giulia e Consorzio BIM Tagliamento).
Qualora il numero definitivo di iscritti risultasse inferiore a 12 l'Università degli Studi di Udine si riserva la possibilità di non attivare il Master.

Il Master prevede una tassa di iscrizione pari a 2.532,00€, frazionata in due rate e che comprende € 32,00 di imposta di bollo assolta virtualmente. La prima rata pari a 1.016€ va versata al momento dell'iscrizione, la seconda rata di 1.516€ entro il 30 maggio 2024.
Nel caso di pagamento da parte di aziende o enti si prega di mandare una email a master@uniud.it prima del pagamento.
Per i soggetti designati dalle Comunità di Montagna del Friuli-Venezia Giulia e dal Consorzio BIM Tagliamento non è prevista una tassa di iscrizione, ma la sola marca da bollo.

Bando della Magnifica Comunità di Montagna Dolomiti Friulane, Cavallo e Cansiglio
Bando della Comunità di montagna della Carnia
Bando del Consorzio BIM Tagliamento
Bando della Comunità di montagna del Gemonese
Bando della Comunità di montagna del Natisone e Torre
Bando della Comunità di montagna Prealpi friulane orientali (scaduto)
Bando della Comunità di montagna Canal del Ferro e Val Canale (scaduto)


Sono inoltre previste le seguenti agevolazioni (pagamento tassa di iscrizione) per residenti in uno dei 28 Comuni della Carnia:
1. CARNIA INDUSTRIAL PARK, alla memoria del t.i. Maurizio Cleva Responsabile dell’Ufficio Tecnico del Consorzio.
Inviare la propria candidatura a info@carniaindustrialpark.it entro il 24/01/2024 indicando nell’oggetto della mail: Master UNIUD in “Innovazione dei sistemi agrosilvopastorali della montagna. Imprese e territori” – MANIFESTAZIONE DI INTERESSE
Nella lettera di candidatura vanno dichiarati: Comune di residenza e data di nascita (allegare documento di identità). Nel caso di più candidature la priorità verrà accordata al richiedente con minore età anagrafica.

2. PRIMACASSA CREDITO COOPERATIVO FVG, alla memoria di Fabiana Blasig.
Inviare la propria candidatura a info@primacassafvg.it entro il 24/01/2024 indicando nell’oggetto della mail: Master UNIUD in “Innovazione dei sistemi agrosilvopastorali della montagna. Imprese e territori” – MANIFESTAZIONE DI INTERESSE
Nella lettera di candidatura vanno dichiarati: Comune di residenza e data di nascita (allegare documento di identità). Nel caso di più candidature la priorità verrà accordata al richiedente con minore età anagrafica.


Per maggiori informazioni consultare il Manifesto degli studi

Il Master prevede le seguenti agevolazioni:

• le spese di iscrizione possono essere inserite nel modello 730 e danno diritto ad una detrazione pari al 19%

• i docenti possono usufruire della Carta del Docente: per le istruzioni sulle procedure di pagamento con la Carta del Docente è possibile consultare la pagina dedicata

• i dipendenti possono richiedere al proprio datore di lavoro il permesso per 150 ore di diritto allo studio per la propria formazione

CONSIGLIO DI MASTER

Prof.ssa Ivana Bassi (Direttrice)
Prof. Guido Cipriani
Prof. Luca Iseppi
Prof.ssa Maria Elena Poli

Con il sostegno di
Magnifica Comunità di montagna delle Dolomiti friulane, Cavallo e Cansiglio  CdM delle Prealpi friulane orientali CdM della Carnia CdM Canal del Ferro e Val Canale 

 CdM del Gemonese CdM del Natisone e TorreConsorzio BIM Tagliamento

Carnia Industrial Park    PC_compatto.jpg
  Confcooperative FVG       Legacoop FVG

Con la collaborazione e il patrocinio di

GAL Montagna Leader     GAL Euroleader     GAL Open Leader    GAL Torre Natisone

Parco Naturale delle Dolomiti Friulane       Parco Naturale delle Prealpi Giulie  Consorzio Boschi Carnici   Legno Servizi Scarl  

      AlpineConvention_logo_green.png  CIPRA     14_Fondazione Comelico Dolomiti.jpg

                      Logo CAA.png                 CAI_SedeCentrale.png   CAI FVG

ISCRIVITI SUBITO

Richiedi maggiori informazioni